La gente spesso parla di crudeltà bes... | AforismiCitazioni.it

Frase di Fedor Dostoevskij

Commenti presenti: 7

Scritto da Amedeo Resti
Il 29/02/2024 alle ore 09:23
In risposta al commento di Mau
Scritto da Mau
Il 28/02/2024 alle ore 19:07
Ma cosa dici, gli animali uccidono per sopravvivere è non per sfogo, ti consiglio di cancellare l idiozia ché hai scritto mai sentito una sciocchezza simile in vita mia.

Ti consiglio di andarti a vedere un documentario sulle orche (per dirne uno), sono famose per come a volte si divertono a giocare (torturare) con le loro vittime prima di ucciderle, aumentando l'agonia della preda a dismisura. Oppure un leone che sbrana un cucciolo solo perché non è il suo (e non venirmi a dire che questa è sopravvivenza). La natura può essere sorprendentemente brutale, e attribuire esclusivamente la crudeltà all'uomo, a mio avviso è un'analisi limitata della realtà.
Rispondi a Amedeo Resti
Scritto da Mau
Il 28/02/2024 alle ore 19:07
In risposta al commento di Amedeo Resti
Scritto da Amedeo Resti
Il 20/04/2023 alle ore 21:00
Questa frase è una sciocchezza. Gli animali sono crudeli quanto gli uomini, se non di più. Pensate ai leoni che sbranano le gazzelle, agli squali che divorano le foche, alle vespe che paralizzano le loro prede. La crudeltà non è una prerogativa umana, ma una legge naturale. L’uomo è solo più abile nel nasconderla e giustificarla.

Ma cosa dici, gli animali uccidono per sopravvivere è non per sfogo, ti consiglio di cancellare l idiozia ché hai scritto mai sentito una sciocchezza simile in vita mia.
Rispondi a Mau
Scritto da Amedeo Resti
Il 20/04/2023 alle ore 21:00
Questa frase è una sciocchezza. Gli animali sono crudeli quanto gli uomini, se non di più. Pensate ai leoni che sbranano le gazzelle, agli squali che divorano le foche, alle vespe che paralizzano le loro prede. La crudeltà non è una prerogativa umana, ma una legge naturale. L’uomo è solo più abile nel nasconderla e giustificarla.
Rispondi a Amedeo Resti
Scritto da Fede
Il 03/02/2023 alle ore 09:18
In risposta al commento di Pao
Scritto da Pao
Il 02/02/2023 alle ore 11:33
Come sei arrivato a questa originale conclusione? La tua ipotesi non si regge su nulla, non serve pronunciare l'avverbio "chiaramente" per illudersi di poter supportare una qualsiasi fantasia. Per smentire l'idea errata che ti sei fatto, basta ricordare che le persone ritenute fra le più intelligenti che hanno poggiato piede su questo pianeta (Dostoevskij compreso) hanno lasciato di sé il ricordo di una grande umanità e pacatezza. Anche Einstein è stato una brava persona, giusto per ricordare anche lui. Ad oscillare fra crudeltà e bontà non sono le specie intelligenti, ma le menti .

Un animale agisce per istinto, è nella sua natura comportarsi nel modo in cui si comporta, non può farne a meno. Un uomo, invece, non agisce per istinto, o almeno quasi mai, quasi sempre è governato dalla ragione, le sue azioni sono quindi frutto di scelte ragionate e consapevoli, nel bene o nel male. Da qui il mio commento iniziale, più una specie è intelligente e meno agisce per istinto, di conseguenza il suo ragionamento potrà portarlo a compiere atti di estrema bontà o malvagità. Per es Hitler ha scelto consapevolmente di essere crudele (e non era affatto stupido, anzi…), mentre Martin Luther King di essere buono, battendosi per l’eliminazione di ogni discriminazione razziale, questi estremi di bontà e crudeltà negli animali non li troverai mai, semplicemente perchè essendo specie molto meno intelligenti di noi, agiscono per istinto.
Rispondi a Fede
Scritto da Pao
Il 02/02/2023 alle ore 17:41
Non sono le specie più intelligenti ad oscillare tra crudeltà e bontà, ma le menti disturbate.
Rispondi a Pao
Scritto da Pao
Il 02/02/2023 alle ore 11:33
In risposta al commento di Fede
Scritto da Fede
Il 10/04/2022 alle ore 13:52
Chiaramente più una specie è intelligente e più può oscillare tra crudeltà e bontà, tutto qui...

Come sei arrivato a questa originale conclusione? La tua ipotesi non si regge su nulla, non serve pronunciare l'avverbio "chiaramente" per illudersi di poter supportare una qualsiasi fantasia. Per smentire l'idea errata che ti sei fatto, basta ricordare che le persone ritenute fra le più intelligenti che hanno poggiato piede su questo pianeta (Dostoevskij compreso) hanno lasciato di sé il ricordo di una grande umanità e pacatezza. Anche Einstein è stato una brava persona, giusto per ricordare anche lui. Ad oscillare fra crudeltà e bontà non sono le specie intelligenti, ma le menti .
Rispondi a Pao
Scritto da Fede
Il 10/04/2022 alle ore 13:52
Chiaramente più una specie è intelligente e più può oscillare tra crudeltà e bontà, tutto qui...
Rispondi a Fede
.

Commenta questa frase

Commenta

Cerca frasi, autori, film, etc...

Fedor Dostoevskij su Amazon

Categorie e Frasi correlate



Altre frasi di Fedor Dostoevskij

Frasi di Fedor Dostoevskij
Fëdor Michajlovič Dostoevskij (in russo: Фёдор Михайлович Достоевский, AFI: [ˈfʲɵdər mʲɪˈxajləvʲɪtɕ dəstɐˈjɛfskʲɪj]; Mosca, 11 novembre 1821 – San Pietroburgo, 9 febbraio 1881) è stato uno scrittore e filosofo russo.

Vai alla lista completa


Partecipa alle ultime discussioni

Scritto da Utente anonimo
Il 15/04/2024 alle ore 22:46
Se uno non capisce una grande battuta è inutile cercare di spiegargliela…
Scritto da Alessia
Il 15/04/2024 alle ore 10:29
Questa frase mi fa sorridere per il suo cinismo, ma penso che rifletta una realtà amara. Le persone spesso giudicano senza conoscere niente e questo può portare a sentimenti negativi ingiustificati. Tuttavia, rispondere all’odio con l’odio non fa altro che alimentare un circolo vizioso, e non fa per me
Scritto da Giuseppe Zuccarini
Il 15/04/2024 alle ore 09:24
Ho ammirato anche'io il pensiero/ricordo di D'Annunzio. E' una felicità profonda e irripetibile quella procurata da simili sguardi che lasciano delicatamente trasparire l'incontro di due desideri, non privi di un tocco di timidezza. Attimi che sono l'esordio umanissimo della donazione. Giuseppe Zuccarini

Registrati su AforismiCitazioni.it

La registrazione è gratuita e ti permette di lasciare i tuoi commenti sotto alle frasi, partecipare alle discussioni già avviate e inviare i tuoi aforismi alla redazione.
Registrati adesso



Copyright "AforismiCitazioni.it" 2012/2024 - Contatti | Feedback | Privacy
Tutti i diritti sui testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori.