Gandalf: Il Grigio Pellegrino, così m... | AforismiCitazioni.it

Frase di Il Signore degli Anelli - Le due Torri

Leggi tutte le frasi di Il Signore degli Anelli - Le due Torri

Gandalf: Il Grigio Pellegrino, così mi chiamavano. Per trecento vite degli uomini ho vagato su questa terra e ora non ho tempo. Se ho fortuna la mia ricerca non sarà vana, attendi il mio arrivo alla prima luce del quinto giorno. All'alba, guarda ad Est.

Commenti presenti: 1

Scritto da Vincenza
Il 18/06/2021 alle ore 09:39
Mitico Gandalf, adoro Il signore degli anelli, non vedo l'ora che esca la serie tv 😌
Rispondi a Vincenza
.

Commenta questa frase

Commenta

Cerca frasi, autori, film, etc...

Il Signore degli Anelli - Le due Torri su Amazon

Altre frasi di Il Signore degli Anelli - Le due Torri

Frasi di Il Signore degli Anelli - Le due Torri









Categorie e Frasi correlate
















Partecipa alle ultime discussioni

Scritto da Utente anonimo
Il 14/08/2022 alle ore 11:23
L’uomo genera problemi, la morte li risolve!


Pagina autore: Piero Angela
Frasi in archivio: 112

Piero Angela (Torino, 22 dicembre 1928 – Roma, 13 agosto 2022) è stato un divulgatore scientifico, giornalista, conduttore televisivo e saggista italiano.

Scritto da alberto irons fenix
Il 14/08/2022 alle ore 00:30
la tua forza era far capire le cose importanti a tutti e tutti ti capivano, anche chi le scuole non le aveva potute frequentare. La televisione con te è tornata amica, fonte di sapere e di conoscenza. Perché poi, ditemi, a che serve una televisione fatta di sputi, calci, una competizione e conflitti continui? Servono alla crescita della comunità? Quali coscienze e quale cultura stiamo costruendo? Perché la scienza la tecnica, dicevi, fanno parte del quotidiano e l'ecologia è la prossima sfida... Così ti ricordo ed è la scienza che mi ha aiutato e aiuta a capire meglio l'opera d'arte, (dal corpo umano alla musica) e a conservarla come documento che resti a memoria. Mio zio non sapeva molto di scuola, aveva fatto quel poco che passava il dopo guerra, eppure ti capiva e ti dava ragione, nel suo curare piante e animali ritrovava le tue notizie, non si perdeva una puntata. Nel ricordo delle sue mani rugose e del suo sguardo che sapeva osservare le fasi lunari e le stagioni ritrovo il grazie più autentico che posso farti. uomini come te non muoiono mai. Alberto Irons Fenix


Scritto da NUNZIA CHIANESE
Il 13/08/2022 alle ore 11:52
FRASI DETTATE DAL CUORE



Registrati su AforismiCitazioni.it

La registrazione è gratuita e ti permette di lasciare i tuoi commenti sotto alle frasi, partecipare alle discussioni già avviate e inviare i tuoi aforismi alla redazione.
Registrati adesso

Dal Blog



Copyright "AforismiCitazioni.it" 2012/2022 - Contatti | Feedback | Privacy
Tutti i diritti sui testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori.