Poesia bonsai: 'Cosa vuoi che ti dica:... | AforismiCitazioni.it

Frase di Enzo Iacchetti

Poesia bonsai: "Cosa vuoi che ti dica: se la amo la amo!". Faccia di me / quello che vuole/ come quando l'altra sera/ mi ha costretto ad inginocchiarmi/ davanti a sua madre. / Faccia di me / quello che crede/ come quando al ristorante / mangiando gli ossi buchi / vuole sempre il mio midollo./ Faccia di me quello che vuole/ Faccia di me quello che vuole/ Faccia di me...e...e...rda.

Tag:SempreMadreMangiare


Lascia un commento

Commenta

Cerca frasi, autori, film, etc...


Frase con immagine

Condividi le nostre bellissime immagini con questa frase su Instagram, Facebook, Twitter od ovunque tu voglia.
Clicca su un'immagine per inciderci la frase e salvarla.
Vai alla lista di tutte le immagini, oppure carica una tua immagine.

Enzo Iacchetti su Amazon

Frasi affini



Dove finisce la poesia non consumata, il verso non trattenuto -irrespirato cielo- la parola non compresa, l'incauta scritta in gromme di cemento; cosa rimane della poesia derisa, scostata, della poesia invenduta e le sue dune, dello scurato pregio nelle vene di pennate, nelle lamine di retinervie, di tutta questa poesia offerta in pasto alla sostanza indocile,
ad aride lagnanze.
Ne resta il disunito lembo di acrostici slogati in incompite cale, la digrumata stele, la spocchia decadente nel cincischìo di epigoni, nei baci di fiele disseminati sulle pagine di polvere di Poeti Scapigliati.
Come chiama il poeta il profumo e la sua rosa, il tedio di giunchi assolati nei lobi di rotonde, le fulve chele di una perduta stella?
Inizia in rime sciolte il pamphlet sur la revanche,
la luna non è lontana
ora che si discosta la marea sizigiale dai ceppi atterrati,
e la notte è una stanza di carta. Stornai nientificati equivoci di voci nel diacronico deflesso
che s'annida fra i pronomi,
ti dimenticai nei respiri di malmostose alghe,
in bisillabe disciolte nella mano dello scriba;
non fu chiarore di strade il verdito mento, il tizzo rosso della chiosa.
La festuglia del Fosco disarma
la grafia, per poco s'intuiva la sottile allegoria, si stranisce l'òmero nel colore delle gote, ricade sul davanzale il tempo e la sua storia.
Cosa rimarrà del verseggiato campo, del vùlture a perlustrare il giorno che rinasce alla poesia?


ABGRUND
(In fieri - La Pagina Bianca)

Inserita il 29/05/2022 alle ore 11:35

Altre frasi di Enzo Iacchetti

Frasi di Enzo Iacchetti
Enzo Iacchetti, all'anagrafe Vincenzo Iacchetti (Castelleone, 31 agosto 1952), è un attore, comico, conduttore televisivo e cantante italiano.

Vai alla lista completa

Ultimo video TikTok

@aforismicitazioni.it Dove ti porterà oggi la tua immaginazione? #aforismi #citazioni #frasi #AlbertEinstein #immaginazione #creatività #ispirazione #sognatori ♬ Imagine - Ultimate Mix - John Lennon


Partecipa alle ultime discussioni

Scritto da Utente anonimo
Il 09/07/2024 alle ore 13:15
Credo abbia disegnato perfettamente il vero popolo dei mari
VAi alle frasi di

Le ferite a volte fanno parte della cura.

Inserita il 25/06/2024 alle ore 15:46
Scritto da Utente anonimo
Il 25/06/2024 alle ore 17:07
Verissimo
Scritto da Tellina
Il 09/06/2024 alle ore 06:50
È vero, per questo non dobbiamo mai far morire il bambino che è dentro ognuno di noi, così come loro, anche noi avremo una vita a colori.

Registrati su AforismiCitazioni.it

La registrazione è gratuita e ti permette di lasciare i tuoi commenti sotto alle frasi, partecipare alle discussioni già avviate e inviare i tuoi aforismi alla redazione.
Registrati adesso



Copyright "AforismiCitazioni.it" 2012/2024 - Contatti | Feedback | Privacy
Tutti i diritti sui testi contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori.